POTENZA, “ESTATE IN CITTÀ”: ANNULLATI QUESTI EVENTI

Sinergie Lucane ha deciso di annullare due eventi che erano compresi nel cartellone “Estate in Città” del Comune di Potenza:

“Insieme Possiamo. La Festa Sociale sulla bigenitorialità” del 14 e 15 settembre e “Il villaggio di Salute e Ben-essere” del 22 Settembre.

Lo ha comunicato all’ente nella giornata di ieri l’Aps Sinergie Lucane.

Sostiene la presidente dell’associazione, Paola Faggiano:

“Siamo dispiaciuti di aver dovuto rinunciare a due nostre grandi iniziative programmate in questa estate e lo siamo per la comunità cittadina che non potrà purtroppo parteciparvi.

Noi da sempre vorremo creare una vera sinergia tra enti, istituzioni e collettività rappresentata dall’associazionismo che, e lo ribadiamo a voce alta, non ha alcun fine di lucro ma fa del volontariato e dei valori il proprio ricchissimo patrimonio ma ahinoi rimbalziamo su muri invalicabili.

L’amministrazione del Comune di Potenza infatti, pur partecipando e facendo passerella in eventi cui non ha affatto contribuito, costringe a spese ingenti le associazioni che operano sul territorio per la realizzazione degli eventi.

In particolare è increscioso far parte di un cartellone del Comune, tanto pubblicizzato dall’assessore alla cultura, cui il Comune contribuisce soltanto dando l’uso gratuito del logo e del suolo pubblico, lasciando alle associazioni tutte le spese occorrenti rispetto a progetti di sicurezza, licenze, siae e perfino le transenne. Ciò sarebbe corretto, riteniamo, se si svolgesse uno spettacolo o un evento a fini di lucro, mai rispetto ad eventi a fini sociali o culturali o perfino di raccolta fondi”.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)