Potenza: genitori rispondono all’aumento delle tariffe mensa con petizione che in poche ore ha raccolto già 600 firme! Ecco i dettagli

Sono già quasi 600 le firme raccolte in poche ore da un Comitato di Genitori di Potenza che sta protestando contro l’aumento delle tariffe delle mense scolastiche di alcuni istituti locali.

La petizione, lanciata sulla piattaforma Change.org, si rivolge al Sindaco affinché i costi vengano rimodulati in base al reddito ISEE.

Nel testo si legge:

“Si è costituito il Comitato Genitori Potenza contro l’aumento delle tariffe mensa, che riunisce rappresentanti di classe e genitori delle scuole interessate dal servizio mensa, intendiamo protestare contro lo spropositato e immotivato aumento delle tariffe relative al servizio mensa, che raggiunge, in alcuni casi, oltre il 40% e chiedere la rimodulazione delle fasce ISEE.

E’ inaccettabile che, soprattutto in un momento tanto delicato per la crisi dovuta alla pandemia, si sottopongano i cittadini a un ulteriore e grave aumento dei costi di servizi essenziali, come la mensa.

Il carico delle famiglie in un anno supera, nel caso di due bambini, oltre i 2000 euro annui.

Il Comitato è costituito da rappresentati di classe e genitori di vari istituti interessati al servizio e intende, in un’ottica propositiva, organizzare iniziative e chiedere un incontro al Sindaco per discutere e risolvere la questione”.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)