POTENZA: IERI IN CARCERE HANNO CERCATO DI STRANGOLARE UNA POLIZIOTTA!

HANNO CERCATO DI STRANGOLARE UNA POLIZIOTTA!

 

Ieri pomeriggio lunedì 21 Dicembre un’assistente capo della Polizia penitenziaria (in servizio nel carcere di Potenza) è stata aggredita da una detenuta che ha tentato di strangolarla con dei lacci di scarpe (mentre una compagna di cella la aiutava a tenere bloccata la poliziotta).

La “mantide” (questo è il soprannome in carcere della detenuta di origini napoletane che ha tentato lo strangolamento) per fortuna è stata poi “tradita” dalle urla delle altre detenute che hanno così attirato l’attenzione delle altre agenti che sono intervenute a liberare la collega per poi trasportarla velocemente all’ospedale San Carlo di Potenza.

A denunciare quanto accaduto è stato il segretario della Uilpa Penitenziari Donato Sabia che ha anche evidenziato che “l’eloquenza dell’azione non lascia dubbi, è stato un tentato omicidio studiato e pianificato nei particolari”.

Sembra che la detenuta in questione era già stata protagonista di notevoli eventi e minacce nei confronti del personale.

Sabia ha anche affermato che “non si può andare a lavorare in queste condizioni rischiando la vita in un semplice turno di servizio, quindi viene chiesto l’immediato trasferimento della detenuta che ha tentato l’omicidio entro le prossime 24/48 ore. In caso contrario, tutto il personale si mobiliterà con forti azioni di proteste, anche con l’autoconsegna”.

 a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)