Potenza, in provincia 40 anni fa l’incredibile scoperta che portò alla luce l’Elefante Antico dalle lunghissime zanne! Le foto

Tanti auguri Rotonda!

40 anni fa un’incredibile scoperta: il ritrovamento dell’Elephas Antiquus risalente al Pleistocene.

Un esemplare che ha attirato attorno a sé esperti e ricercatori, portando così Rotonda alla ribalta.

A ricordare l’anniversario è il Museo Geo-Paleontologico e Archeologico di Rotonda:

“𝟱 𝗻𝗼𝘃𝗲𝗺𝗯𝗿𝗲 𝟭𝟵𝟴𝟮

Oggi è un giorno importante per noi e per tutta la comunità del nostro territorio!

Festeggiamo il 𝟰𝟬º 𝗮𝗻𝗻𝗶𝘃𝗲𝗿𝘀𝗮𝗿𝗶𝗼 dalla scoperta dell’𝙀𝙡𝙚𝙥𝙝𝙖𝙨 𝘼𝙣𝙩𝙞𝙦𝙪𝙪𝙨 (o 𝙋𝙖𝙡𝙖𝙚𝙤𝙡𝙤𝙭𝙤𝙙𝙤𝙣 𝘼𝙣𝙩𝙞𝙦𝙪𝙪𝙨) che rese 𝗥𝗼𝘁𝗼𝗻𝗱𝗮 un centro di
interesse nazionale per la sua importanza geologica, archeologica, ma soprattutto paleontologica.

L’Elephas Antiquus è fra le specie più rappresentative del 𝗣𝗹𝗲𝗶𝘀𝘁𝗼𝗰𝗲𝗻𝗲, caratterizzato da lunghissime e possenti zanne.

Quarant’anni fa, fu 𝗠𝗮𝗿𝗶𝗼 𝗖𝗮𝗹𝗱𝗮𝗿𝗲𝗹𝗹𝗶 a scoprirlo e, dal 1985 al 1988, un gruppo di esperti ricercatori si occupò degli scavi per farlo venire alla luce.

In questo team erano presenti il 𝗽𝗿𝗼𝗳. 𝗘𝗿𝗻𝗲𝘀𝘁𝗼 𝗖𝗿𝗮𝘃𝗲𝗿𝗼 dell’𝗨𝗻𝗶𝘃𝗲𝗿𝘀𝗶𝘁𝗮̀ 𝗙𝗲𝗱𝗲𝗿𝗶𝗰𝗼 𝗜𝗜 𝗱𝗶 𝗡𝗮𝗽𝗼𝗹𝗶, il 𝗽𝗿𝗼𝗳. 𝗪𝗮𝗹𝘁𝗲𝗿 𝗟𝗮𝗻𝗱𝗶𝗻𝗶 dell’𝗨𝗻𝗶𝘃𝗲𝗿𝘀𝗶𝘁𝗮̀ 𝗱𝗶 𝗣𝗶𝘀𝗮 e il 𝗱𝗼𝘁𝘁. 𝗩𝗶𝘁𝘁𝗼𝗿𝗶𝗼 𝗕𝗼𝗿𝘀𝗲𝗹𝗹𝗶 del 𝗠𝘂𝘀𝗲𝗼 𝗱𝗶 𝗦𝘁𝗼𝗿𝗶𝗮 𝗡𝗮𝘁𝘂𝗿𝗮𝗹𝗲 𝗱𝗲𝗹𝗹’𝗨𝗻𝗶𝘃𝗲𝗿𝘀𝗶𝘁𝗮̀ 𝗱𝗶 𝗙𝗶𝗿𝗲𝗻𝘇𝗲.

Da quel momento, l’Elefante Antico è un 𝙨𝙞𝙢𝙗𝙤𝙡𝙤 𝙙𝙞𝙨𝙩𝙞𝙣𝙩𝙞𝙫𝙤 per i rotondesi e per il nostro museo è il 𝙧𝙚𝙥𝙚𝙧𝙩𝙤 𝙥𝙞𝙪̀ 𝙨𝙞𝙜𝙣𝙞𝙛𝙞𝙘𝙖𝙩𝙞𝙫𝙤, motivo per cui rappresenta l’elemento fondamentale dell’identità visiva del 𝗠𝗨𝗚𝗘𝗣𝗔”.

Queste alcune foto.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)