Potenza, loculi troppo cari in provincia: “persino morire costa tanto”. La denuncia

“La gestione del cimitero ad Abriola è sconcertante”.

Lo dichiara il gruppo consiliare di minoranza Amiamo Abriola che prosegue:

“Un loculo ad Abriola di circa 1 mt, proseguono i consiglieri, costa più di un appartamento al centro di Milano 5100 € al mq (1700,00 m).

Ad Abriola persino morire costa tanto, addirittura il doppio rispetto ai paesi limitrofi.

Infatti, il prezzo dei loculi nel cimitero di Abriola per la prima fila da terra è di 3.450,00 €, la seconda  4.000,00 €, la terza fila 3.750,00 e la  quarta fila 3.000,00 €, proprio quanto un appartamento in centro 5 mila euro al m².

Nei comuni vicini invece, proseguono i componenti del gruppo, i prezzi sono: Laurenzana 1^e 4^ fila € 2.200,00, 2^ e 3^ fila 2.400,00 €; ad Anzi 1^ fila 2.100,00 €, 2^ e 3^ fila 2.250,00 €, 4^ fila 2.050,00 €; infine a Calvello 1^fila 1700,00€ 2^ e 3^ fila 2.200,00 € 4^ fila 1.800,00 €”.

Tra l’altro, aggiungono i consiglieri, poniamo alcuni  interrogativi all’ amministrazione Triunfo: perché i prezzi ad Abriola sono il doppio rispetto ai paesi limitrofi?

La vendita degli 80 loculi, anche poco trasparente, dovrebbe portare nelle casse comunali 284.000,00€ a discapito degli Abriolani, chi saranno i beneficiari di questa operazione?

Chiediamo altresì, perché il costo delle lampade votive ad Abriola è di 22,00 € all’anno mentre nei paesi vicini è di 12 €”?

Da mesi, chiediamo la documentazione inerente i lavori e la gestione del cimitero, ma ad oggi l’amministrazione comunale non ci ha consegnato nulla, nonostante numerosi solleciti.

Ci rammarica constatare che nonostante il costo esorbitante dei loculi cimiteriali in tutta l’area non ci siano bagni pubblici, una vera vergogna e un disservizio per le tante persone di una certa età che si recano presso il cimitero” .

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)