POTENZA: PERICOLO MORTALE PER I NOSTRI CANI, AVVISTATO UN GRUPPO DI PROCESSIONARIE!

Alcuni passanti hanno appena fotografato, nei pressi della via che porta al conservatorio di Potenza, una coda di processionarie.

Si tratta di parassiti molto pericolosi non solo per alcune specie vegetali ma anche per i cani ed i cavalli.

Questi animali, annusando il terreno, possono inavvertitamente ingerire i peli urticanti che ricoprono il corpo dell’insetto.

I sintomi che un cane presenta sono spesso gravi.

Il primo sintomo è l’improvvisa e intensa salivazione, provocata dal violento processo infiammatorio principalmente a carico della bocca ed in forma meno grave dell’esofago e dello stomaco.

Il fenomeno non accenna per niente a diminuire, anzi con il passare dei minuti, soprattutto la lingua, a seguito dell’infiammazione acuta, subisce un ingrossamento patologico a volte raggiungendo dimensioni spaventose, tali da soffocare l’animale.

I peli urticanti del bruco della processionaria, entrando in contatto con la lingua, causano una distruzione del tessuto cellulare: il danno può essere talmente grave da provocare la perdita di porzioni di lingua.

Altri sintomi rilevanti sono: la perdita di vivacità dell’animale, febbre, rifiuto del cibo, vomito e diarrea.

Quindi visto che un gruppo di processionarie è stato avvistato a Potenza (nei pressi della via che porta al conservatorio) state molto attenti al vostro “fido” in questo periodo dell’anno e in caso di dubbio (relativamente ai sintomi che sono stati indicati) contattate immediatamente il veterinario di fiducia.

poces-pote

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)