POTENZA PIANGE LA SCOMPARSA DI MARIO DOPO IL TRAGICO INCIDENTE

Potenza ancora incredula per il tragico incidente che ha spezzato la vita del giovane Mario Laguardia.

Come tutti sanno, due notti fa il 33enne (molto conosciuto in città) si trovava a Policoro, sulla via del mare, quando non solo ha perso il controllo della moto (una Ducati) sulla quale stava viaggiando, ma anche la sua vita.

Sul posto sono prontamente intervenuti i Carabinieri e i soccorsi ma, nonostante i vari tentativi di rianimazione, per lui non c’è stato niente da fare.

E’ morto sul colpo a causa del violento impatto con la strada.

Non si danno pace i potentini per questa perdita, specialmente chi conosceva Mario:

  • “Amico mio, riposa in pace”;
  • “Condoglianze alla famiglia”;
  • “Ciao Mario!!”;
  • “Che gli angeli ti accolgano in cielo”;
  • “Mario non riesco ancora a crederci”;
  • “Maledette moto”

ed ancora altri messaggi di solidarietà e dispiacere per questo allegro giovane che ha dovuto dire addio alla vita troppo presto.

Ci stringiamo al dolore della famiglia.