A POTENZA INIZIERANNO FINALMENTE I LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE DEL PONTE DI MONTEREALE

POTENZA: FINALMENTE AVRANNO INIZIO I LAVORI AL PONTE DI MONTEREALE, AGGIUDICATA LA GARA

In passato se ne era parlato, ma dopo i vari disagi causati dal ponte, nessuna notizia certa.

Oggi però il Vicesindaco e Assessore all’Opere pubbliche Sergio Potenza annuncia con queste parole l’avvio dei lavori del ponte di Montereale:

“Finalmente diamo inizio alla ristrutturazione del ponte di Montereale, un’opera il cui degrado non consentiva ulteriori rinvii”.

I lavori interesseranno il viadotto che collega via Gabet al parco di Montereale, chiudendo al traffico da giovedì 25 Agosto la strada del ponte.

Un lavoro che stando alle previsioni dovrebbe durare 450 giorni e che costerà circa 2 milioni di euro.

Chiarisce il Vicesindaco:

“Si andrà a realizzare un intervento su una struttura storica e di pregio della nostra città, la cui costruzione ebbe inizio nel 1934 e, dalla sua inaugurazione, ha consentito di collegare il centro storico alla collina su cui oggi sorge uno dei più importanti parchi cittadini, nelle cui vicinanze sono sorte abitazioni e condomini che ospitano migliaia di potentini.

I lavori, che prevedono lo smontaggio dell’impalcato, il rafforzamento dei pilastri e la realizzazione di un nuovo impalcato, costituito da travi in acciaio antichizzato, saranno eseguiti anche tenendo in considerazione quanto il ponte di Montereale ha rappresentato e rappresenta per la storia del capoluogo.

Intere generazioni se ne sono servite e l’hanno preso come punto di riferimento, nel corso dei decenni, nello svolgimento delle proprie attività, da quelle di routine a quelle sociali e sportive, avendo lo stesso ponte funzione di porta d’ingresso a un’area verde dedicata alla memoria, alla socializzazione, allo sport.

Monumento ai caduti, strutture sportive, manifestazioni di vario genere, ma anche attività ricreative che hanno segnato un’epoca, penso al Dancing, aree verdi, sentieri alberati, panchine che i residenti del centro si potevano concedere dopo aver percorso il ponte.

Ecco, l’obiettivo che ci poniamo è quello di ricreare le condizioni affinché tutto ciò avvenga, attraverso la riqualificazione del viadotto, che realizzeremo ponendo grande attenzione alla sicurezza complessiva della struttura e all’estetica dell’opera, facendo sì che si inserisca al meglio nel contesto cittadino, con un aspetto che testimoni l’importanza e la storicità che il ‘Ponte’rappresenta per Potenza”.

L’Amministrazione si scusa già da ora per i necessari disagi che certamente impediranno la fluidità della circolazione sia pedonale che automobilistica.

Al parco di Montereale si potrà accedere a piedi da via della Pineta e con le auto da via dell’Edera.

 a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)