A Roma un premio per questi brillanti giovani lucani grazie ad un innovativo prototipo per l’efficienza energetica! Complimenti

Il Maker Faire Rome – The European Edition è un grande evento internazionale che offre ai partecipanti la possibilità di incontrare imprese, confrontarsi con università e centri di ricerca, arricchirsi del fermento ideativo dei giovani startupper e delle scuole, intercettare business angel e scambiarsi esperienze e buone pratiche, parlando il linguaggio universale dell’innovazione e della creatività.

Nell’edizione 2022 del Maker Faire di Roma, svoltasi dal 7 al 9 ottobre presso il Gazometro Ostiense, c’erano anche i lucani Rocco Bavuso e Fabrizio Pellegrini a presentare il prototipo “Sunner”.

Si tratta di un infisso fotovoltaico con thin film che consente l’accumulo e la produzione di energia mantenendo le caratteristiche estetiche di un normale infisso.

Una finestra sul futuro e sulla sostenibilità.

Un’idea nata nell’ambito del II ciclo del percorso per “Tecnico Superiore per la gestione e la verifica di impianti energetici” della Fondazione Istituto Tecnico Superiore per l'”Efficienza Energetica” di Basilicata, unico ITS presente nella regione.

La fondazione lucana ha partecipato al progetto “ITS 4.0 2022” promosso dal Ministero dell’Istruzione e dall’Università Ca’ Foscari, accompagnando gli allievi nel percorso di ideazione e prototipazione di “Sunner”.

L’infisso smart&green è stato presentato dagli inventori all’ “ITS 4.0 day 2022” ricevendo il premio comunicazione “Voicebook Radio”.

Essere tra i progetti vincitori dell'”ITS 4.0 day 2022″ ha garantito a “Sunner” la partecipazione al Maker Faire di Roma ed ha raccolto l’interesse di grandi aziende operanti in Basilicata: la Fondazione ITS di Basilicata e la Maersk H2S Safety Services hanno sottoscritto convenzione e progetto formativo affinché le 800 ore di tirocinio di Rocco Bavuso e Fabrizio Pellegrini fossero dedicate al perfezionamento di “Sunner”.

È, quindi, arrivato al Maker Faire di Roma un infisso in grado di produrre 2,07 kWh al mq di energia prodotta dal sole.

Grande l’entusiasmo e la soddisfazione di Rocco Bavuso e Fabrizio Pellegrini: lo stand “Sunner” al Maker Faire è stato visitatissimo, ha raccolto i complimenti dei rappresentanti del Ministero dell’Istruzione e dell’Università Ca’ Foscari, come di giovani e cittadini interessati ai temi della sostenibilità e di numerosi imprenditori interessati al prototipo.

Grande la soddisfazione del Presidente dell’ITS “Efficienza Energetica” di Basilicata, Giuseppe M. R. Paterno’, che afferma:

“I percorsi del nostro ITS sono finalizzati a garantire concrete opportunità di occupazione attivando, già al termine della prima annualità, tirocini o apprendistati di III livello e stimolando, com’è stato per ‘Sunner’, lo spirito imprenditoriale dei nostri allievi, individuando business angel, come Maersk H2S Safety Services, interessati a sostenere lo start-up di giovani imprese e talenti del fare.

Al termine delle 2000 ore i nostri allievi trovano occupazione come lavoratori dipendenti, avviano la loro impresa, o si iscrivono all’università ottenendo il riconoscimento di CFU corrispondenti a circa due anni accademici, grazie a specifici accordi con alcune università italiane”.

L’ITS di Basilicata, insomma, prepara al futuro, aprendo “una finestra”, anzi, le porte sul mondo del lavoro e sulla sostenibilità.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)