Basilicata, segnali positivi per il turismo: convincono prodotti tipici e patrimonio naturalistico. Ecco l’indagine

In tre anni, dal 2019 al 2021, oltre 8 turisti su 10 in viaggio nei “Borghi più belli della Basilicata” hanno espresso recensioni di tono positivo.

Il dato è contenuto nel report di analisi turistica territoriale in Basilicata realizzato da IS.NA.R.T. (Istituto Nazionale Ricerche Turistiche) per la Camera di commercio della Basilicata.

Isnart ha mappato la cosiddetta “sentiment analysis”, attraverso le recensioni postate su Tripadvisor e analizzate sulla piattaforma Simoo++, realizzata dall’Istituto di ricerche per conto di Unioncamere nell’ambito delle attività dell’Osservatorio sull’Economia del Turismo delle Camere di Commercio.

I turisti in rete hanno parlato soprattutto del patrimonio artistico e naturalistico locale, delle escursioni alla scoperta del territorio, ma anche di degustazioni, shopping e delle occasioni di divertimento.

Rispetto alla qualità dei servizi offerti, è stata giudicata positivamente nell’82% dei casi.

Si parla con toni entusiastici soprattutto di prodotti tipici e di servizi di guida turistica (giudizi totalmente positivi), mentre per la professionalità del personale la percentuale è del 95%.

Chi ha realizzato un’esperienza individuale la giudica positivamente nel 76% dei casi: i post migliori sono soprattutto per il patrimonio naturalistico e le emozioni suscitate nel visitatore (solo giudizi positivi).

Positiva anche l’esperienza complessiva per la vacanza: 89% dei post pubblicati esprimono soddisfazione, soprattutto per l’esperienza generale vissuta (nel 97% delle recensioni).

La quota scende quando si va nello specifico dell’organizzazione (positivo solo il 51% dei giudizi) e della raggiungibilità (solo il 21% dei post sono di tono positivo).

Note dolenti anche riguardo la pulizia (giudizi positivi nel 60% dei casi) e informazioni (appena il 12,3% dei giudizi espressi sono positivi).

Saranno tutti aspetti da valutare e su cui lavorare: l’invito è sia per i Comuni inseriti tra i Borghi più belli d’Italia (Acerenza, Castelmezzano, Guardia Perticara, Irsina, Miglionico, Pietrapertosa, Venosa, Viggianello), sia per tutti gli altri che desiderino fare dell’attrattività e del turismo la chiave per un rilancio che garantisca sostenibilità e futuro.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)