Basilicata: “estendere indennità anche a questo personale del Pronto Soccorso”! La richiesta

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa di Uil Fpl Basilicata:

“LA UIL FPL Basilicata il 13/11/2022 ha indirizzato all’Assessore Regionale alla sanità una nota evidenziando che, con l’approvazione del nuovo CCNL 2019 2021 del comparto sanità, sono state stanziate delle risorse per ogni Regione al fine di erogare l’indennità al personale che presta la propria opera nei Pronto Soccorso.

Un provvedimento che con l’accordo regionale, è estendibile ai Pronto Soccorso Specialistici di Pediatria e Ostetricia/Ginecologia e in caso di accesso diretto e/o Triage ed anche al personale del 118.

A tal fine, alla Basilicata, sono state destinati € 432.284 da ripartire.

Inoltre tali risorse sono state anche incrementate con legge di bilancio 2023 e che sarebbero a disposizione dal 2024.

Si tratterebbe di un importante accordo che riconoscerebbe il complesso lavoro dei nostri presidi di emergenza/urgenza; una giusta ricompensa economica già prevista nel CCNL 2019 2021 firmato poco più di due mesi orsono.

La UIL FPL, pertanto, sollecita la Regione Basilicata, ai sensi dell’articolo 7, comma 1, lettera f CCNL 2019/2021 ad aprire il confronto regionale per tale finalità e destinare le somme utili per il riconoscimento di tali indennità al personale che opera in detti servizi”.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)