DEPUTATO LUCANO HA INTERPELLATO IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE PER GLI INCIDENTI SULLA POTENZA-MELFI

DEPUTATO LUCANO HA INTERPELLATO IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE PER GLI INCIDENTI SULLA POTENZA-MELFI

 

L’onorevole lucano Cosimo Latronico ha presentato pochi giorni fa un’interrogazione al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti relativamente alla messa in sicurezza della strada statale 658 (la cosiddetta Potenza-Melfi).

Il parlamentare nel testo ha ricordato che si tratta di “un’arteria fondamentale per la Basilicata e l’intero Mezzogiorno per la presenza del polo industriale dell’automobile (lo stabilimento Fiat di Melfi con oltre 10 mila addetti) e perché costituisce l’asse di collegamento tra l’area del Vulture, l’area di Potenza e la direttrice tirrenica da un lato e dall’altra la fascia adriatica e l’asse Bari-Napoli”.

Latronico ha inoltre evidenziato che “ la SS 658 è caratterizzata da elevati livelli di criticità a causa delle caratteristiche del tracciato: ha una sola carreggiata, manto stradale deteriorato, mancanza di segnaletica e di asfalto drenante e risulta essere totalmente inadeguata all’elevato volume di traffico pesante e pendolare circolante”.

Il deputato lucano ha chiesto quindi se “il Ministro possa fornire informazioni in merito alla programmazione già finanziata e non attuata relativamente alla strada statale 685 Potenza-Melfi e quali iniziative intende attivare presso Anas per la messa in sicurezza delle strade lucane anche al fine di ridurne l’incidentalità e se siano in particolare effettivamente previsti investimenti per il potenziamento e lo sviluppo della rete viaria lucana”.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)