TRIBUNALE DI POTENZA: DOPO AVER VIOLENTATO UNA DONNA PERSEGUITÒ LA FIGLIA MINORENNE, CONDANNATO!

 

Ancora violenza sulle donne nel potentino.

Il Tribunale del capoluogo di regione ha inflitto a un uomo residente in provincia di Potenza una condanna a 7 anni.

I reati commessi sono stalking, violenza sessuale, sequestro e lesioni nei confronti di una donna e della figlia ancora minorenne.

La richiesta effettuata dal pubblico ministero era stata di 9 anni e mezzo di carcere.

I fatti risalgono a circa 2 anni fa (ovvero al 2014).

Dalle indagini effettuate è emerso che l’uomo prima sequestrò e violentò una donna e poi “rivolse attenzioni anche alla figlia minorenne” (che fu perseguitata in vari modi, tra cui minacce, telefonate ed sms).

L’uomo ora dovrà scontare la sua pena in carcere.

 

 a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)