È di Saman Abbas il cadavere ritrovato il 18 novembre 2022: “identificata da un’anomalia dentaria”. Queste le ultime notizie

Il cadavere ritrovato il 18 novembre 2022 a Novellara è di Saman Abbas, la 18enne pachistana scomparsa dal 30 aprile 2021 da Novellara (Reggio Emilia).

«È stata identificata da un’anomalia dentaria, grazie a foto e video», ha riferito l’avvocato Barbara Iannucelli.

Continua l’avvocato:

L’osso ioide è fratturato nella parte sinistra e sono necessari accertamenti istologici per stabilire se pre o post portem”.

La frattura dell’osso, nella parte anteriore del collo, avvalorerebbe l’ipotesi di strangolamento.

A febbraio inizierà il processo a carico di cinque familiari della giovane pachistana uccisa la notte del 30 aprile 2021.

Della 18enne non si avevano più notizie dalla notte tra il 30 aprile e il 1° Maggio 2021.

Il corpo della giovane è stato ritrovato solo a metà novembre vicino a un rudere di Novellara.

Della 18enne di origini pachistane non si avevano più notizie dalla primavera del 2021, dopo che si era opposta a un matrimonio forzato.

Per la sua scomparsa la procura di Reggio Emilia ha indagato cinque persone:

  • due cugini,
  • uno zio (tutti detenuti nel carcere della città emiliana, dopo essere stati rintracciati all’estero),
  • il padre Shabbar (arrestato in Pakistan nelle settimane scorse),
  • la madre, che resta ancora l’unica parente irreperibile.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)