È STATO NOMINATO IL NUOVO SEGRETARIO REGIONALE DELL’UGL POLIZIA PENITENZIARIA

 

Su indicazione del segretario generale dell’Ugl Basilicata Giovanni Tancredi, il segretario nazionale dell’Ugl Polizia Penitenziaria, Alessandro De Pasquale, ha nominato Giovanni Grippo a segretario regionale lucano dell’Ugl Polizia Penitenziaria.

Giovanni Tancredi ha voluto così commentare la nomina di Grippo:

“Questa nomina è un riconoscimento del lavoro svolto in questi anni difficili di crisi che ha toccato anche il sistema carcerario, nella nostra regione dove è più forte la rappresentanza di altre sigle e dove, invece, possiamo vantare considerevoli risultati conseguiti a favore non soltanto degli iscritti al sindacato Ugl, ma dell’intera categoria degli Agenti di Polizia Penitenziaria in fatto di tutela del lavoro e in particolare per l’aspetto contrattualistico nazionale”.

Questa invece la dichiarazione a caldo del segretario Grippo:

“Intendo proporre soluzioni pragmatiche per le problematiche legate al mondo del lavoro e, in parallelo, salvaguardare i principi di base dell’azione sindacale nazionale dell’Ugl Polizia Penitenziaria.

Senza timore di rivendicare in ogni sede il sistema carcerario è morente, esiste una fotografia di una situazione di vero e proprio sfascio di legalità, di azzeramento della dignità e del rispetto dei diritti umani e civili, di lesione sicuramente colposa ed in alcuni casi volontaria dell’integrità psico-fisica delle persone che ci operano e vivono quotidianamente negli istituti.

L’Agente di Polizia Penitenziaria è un uomo con animo, dignità e sangue, per cui, grazie all’Ugl mostrerò altresì capacità di ascolto e dialogo al mondo sindacale e istituzionale per ridurre al minimo la permanenza di fattori di conflitto nei carceri, conflitto che non deve esistere tra detenuto ed Agente.

Ringrazio la Segreteria Nazionale, il Segretario Generale De Pasquale e il regionale Tancredi per avermi dato la possibilità di ricoprire questa importante carica.

Mi sforzerò, grazie all’esperienza maturata di svolgere nel migliore dei modi l’incarico che mi è stato conferito. Con impegno e passione cercherò di interpretare al meglio questo importante ruolo sindacale che è un premio al lavoro svolto in questi anni non solo dal sottoscritto, ma da tutta l’attuale Ugl in Basilicata, che ho l’onore e la responsabilità adesso di rappresentare a livello regionale per il comparto interessato”.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)