FARMACISTA SOSPESO A POTENZA: “RISPETTO PER CHI HA DENUNCIATO E PER TUTTE LE DONNE COINVOLTE”

Si torna a parlare della vicenda che lo scorso Venerdì ha visto un noto farmacista di Potenza (responsabile di più condotte di violenza sessuale continuata aggravata e di interferenze illecite nella vita privata di almeno 6 donne) essere sospeso per 4 mesi dall’esercizio di pubblico servizio.

La presidente dell’Associazione Telefono Donna Potenza Cinzia Marroccoli, ha espresso sostegno e solidarietà nei confronti della giovane donna che con la sua denuncia ha fatto sì che venissero alla luce quei comportamenti gravissimi e abituali messi in atto dal farmacista.

Nella nota diffusa da Telefono donna si legge:

“Consapevoli che le parole usate nella “narrazione” della violenza fatta dai mass-media, contribuiscono a rafforzare e/o a modificare la cultura che agisce dietro la violenza degli uomini contro le donne, chiediamo agli organi di stampa e alle reti televisive di mettere in primo piano, la qualità dell’informazione.

Chiediamo di attenersi ai fatti, sia negli articoli che nei titoli e nelle locandine, senza facili ammiccamenti volti a sollecitare curiosità morbose, soprattutto nel rispetto di chi si è esposta con una denuncia e di tutte le donne coinvolte.

Fidando nella correttezza dei professionisti della comunicazione, intendiamo, comunque vigilare attentamente su come sarà trattata sui mass-media locali, e non solo, questa gravissima e delicatissima vicenda”.

Dunque massimo rispetto per una delle tante vittime che ha trovato la forza di denunciare.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)