FESTA DI SAN GERARDO, PROTESTE CONTRO LO STAND DEL ZIZZOMETRO: “UMILIANTE PER TUTTE LE DONNE!”

 

L’associazione dei “Portatori del Santo” allestendo la cantina del portatore in piazza Mario Pagano a Potenza, in occasione delle festività patronali si è divertita ad allestire uno stand molto originale: “Gruppozizza”.

Il fine era quello di promuovere la distribuzione del vino attraverso uno strumento molto particolare: il zizzometro.

Ogni donna che comprava un bicchiere di vino lo pagava in base alla taglia del reggiseno: chi indossava la taglia prima non poteva bere, per la seconda misura si pagava 1 euro, per la terza 0,60 centesimi e dalla taglia quarta in su vino gratis.

Quella che doveva essere un’azione basata sullo scherzo non è stata ben accolta da diverse femministe che hanno accusato l’associazione di aver veicolato un messaggio fortemente sessista ed umiliante per tutte le donne.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)