Fidas Laurenzana incontra questi studenti per diffondere la cultura del dono e della solidarietà. Ecco le foto

Non solo raccolta di sangue ed emoderivati per Fidas Basilicata, ma costante impegno per la diffusione della cultura del dono e della solidarietà soprattutto tra i più giovani.

È iniziato ieri, infatti, il percorso PCTO (Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento) della sezione Fidas Laurenzana al Liceo Scientifico “Pasolini” di Laurenzana.

Uno degli istituti di eccellenza tra le scuole lucane che ha ricevuto numerosi premi.

Un ringraziamento particolare alla dirigente scolastica Tiziana Brindisi, e alle docenti Francesca Perretta, Daniela Colangelo e la tutor Teresa Rinaldi per aver accolto la proposta del percorso formativo.

L’obiettivo è di coinvolgere i giovani nel mondo del volontariato e di indirizzarli verso corretti stili di vita che riguardano la tutela della salute e la partecipazione attiva alla vita sociale.

Il Presidente della sezione di Fidas Laurenzana, Lorenzo Carmelo Pavese e il coordinatore del gruppo giovani, Prospero D’Eufemia, nel primo incontro hanno proposto un approfondimento sul tema generale del volontariato sottolineando il ruolo della Federata Fidas a livello nazionale e Regionale.

Il percorso formativo riguarda le Classi terze e quarte dell’Istituto che hanno avuto anche la possibilità di simulare tutte le fasi di una giornata tipo di raccolta sangue dall’accoglienza del donatore, fino alla compilazione del questionario anamnesico.

Nei prossimi mesi, divisi per gruppi, gli studenti saranno parte attiva nelle giornate di raccolta che si svolgeranno nella sede accreditata di Laurenzana, coadiuvando i volontari della sezione e il direttivo nelle diverse attività.

Agli studenti coinvolti sono stati donati gadget targati Fidas per sugellare l’incontro.

Ecco le foto.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)