HANNO PRESO LA “BANDA DEI CAVEAU”: 200 CARABINIERI IMPEGNATI E ARRESTI ANCHE A POTENZA!

ARRESTATI NEL POTENTINO DUE PREGIUDICATI, UNO ERA APPENA EVASO!

 

Questa mattina all’alba oltre 200 militari (avvalendosi della collaborazione di unità cinofile) hanno arrestato 10 persone in Basilicata, Campania e Puglia.

Tutti e dieci gli arrestati appartenevano ad una banda specializzata in assalti a caveau, infatti erano al lavoro per programmare un altro colpo presso il caveau della Banca Popolare di Milano in piazza Duca d’Aosta, nel capoluogo lombardo.

Come riportato da RaiNews.it gli arresti sono avvenuti a Potenza, Benevento, Avellino, Bari, Foggia, Andria e Trani e sono state sequestrate anche delle armi.

Le indagini hanno consentito di conoscere gli assetti organizzativi di una vera e propri “banda paramilitare”, con ruoli ben distinti e definiti oltre a una pianificazione maniacale degli assalti (attraverso lo studio dell’obiettivo e la dettagliata organizzazione delle imboscate, senza poi lasciare tracce).

Inoltre il gruppo si avvaleva di una rete logistica di supporto a ridosso dell’obiettivo, l’uso di micidiali armi da guerra, (soprattutto di fucili kalashnikov) e di esplosivi ad alto potenziale, autovetture di grossa cilindrata, particolari strumenti meccanici a motore per provocare la forzatura sia dei caveaux che dei mezzi blindati che trasportavano denaro.

La banda aveva pianificato 5 colpi (due dei quali sono stati sventati dai Carabinieri) e altri 3 sembra che erano programmati in Basilicata, Puglia, e Campania.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)