INCHIESTA PETROLIO, A BREVE UNA PARTE DEL CENTRO OLI DI VIGGIANO POTREBBE RIPRENDERE L’ATTIVITÀ!

 

Buone notizie per il Centro Oli Eni di Viggiano (PZ): i consulenti della Procura di Potenza hanno valutato positivamente le proposte di adeguamento di alcune parti dell’impianto.

Questa valutazione potrebbe portare a breve al dissequestro temporaneo delle due vasche e di un pozzo di reiniezione da parte della Procura.

Ricordiamo che il Centro Oli è fermo dallo scorso 31 Marzo per via dell’inchiesta sul petrolio lucano ed ha portato ad una perdita di produzione pari a 75 mila barili al giorno di greggio.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)