LE PALE EOLICHE INVADONO POTENZA!

LE PALE EOLICHE INVADONO POTENZA!

 

Negli ultimi mesi a Potenza sono aumentate notevolmente le pale eoliche.

Sembra infatti che non sono serviti a niente i numerosi appelli di associazioni e cittadini per fermare quello che viene definito “un vero e proprio scempio perpetrato aggirando la legge”.

L’ennesimo appello arriva dal Comitato di Cittadini “Piani del Mattino- Costa della Gaveta” (che è preoccupato per la prossima installazione di circa 50 nuove pale eoliche nella località Piani del Mattino).

In una nota del comitato viene evidenziato che “una delle poche aree verdi di Potenza non devastata dalla speculazione edilizie dove migrano gli aironi, dove si vedono esemplari di nibbio reale sta per essere devastata dall’invasione del minieolico”.

Sembra che parlare di “minielico” non è corretto in quanto probabilmente viene utilizzato un “trucco” per aggirare la legge.

Infatti si dice che vengono presentate singole istanze di autorizzazione definite PAS al Comune e queste richieste fanno riferimento al minieolico come potenza (60 kw), ma basta richiederne sei o sette separate in terreni confinanti tra di loro ed “il gioco è fatto” in quanto visivamente ci sarà un vero e proprio parco eolico.

Il Comitato fa appello ai cittadini, ai rappresentanti d’Istituto, alle associazioni ambientaliste tutte, ai comitati di quartiere ad intervenire ed è stato evidenziato che “quello che tra pochi giorni si abbatterà come un disastro ambientale su Piani del Mattino è qualcosa che non ha eguali in tutta Italia in quanto saranno installate circa 50 pale eoliche. Le istituzioni (nonostante le continue sollecitazioni) non hanno posto alcun freno allo scempio. Sia la Regione Basilicata che il Comune di Potenza sembra che non hanno la volontà di fermare questa situazione”.

 a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)