MARCELLO, RICERCATORE CHE HA GUIDATO LO STUDIO SULL’ALZHEIMER, TORNA IN BASILICATA PER INCONTRARE I SUOI CONCITTADINI!

L’amministrazione comunale di Montemilone, in collaborazione con Biblioteca comunale, incontra il dottore Marcello D’Amelio, il ricercatore originario del piccolo centro lucano a capo di un’equipe che ha scoperto le cause dell’Alzheimer.

L’appuntamento è per oggi, Venerdì 26 Maggio, alle 18:30 presso la Sala consiliare in occasione dell’incontro: “Alzheimer, nuove scoperte”.

Circa un mese fa il prof. D’Amelio è stato ospite presso la Regione Basilicata dove ha incontrato i vertici istituzionali e sottolineato l’importanza del finanziamento della ricerca,

Il prof. D’Amelio è professore associato di Fisiologia Umana e Neurofisiologia, nonché ricercatore dell’Università Campus Bio-Medico di Roma.

Cosa ha scoperto ce lo racconta lui stesso:

“Quando vengono a mancare i neuroni dell’area tegmentale ventrale, che sono quelli che producono la dopamina, il mancato apporto di questo neurotrasmettitore provoca il malfunzionamento dell’ippocampo, anche se le cellule di quest’ultimo restano intatte”.

Marcello non ha dimenticato le origini del suo paese, nelle ricorrenze più importanti fa volentieri ritorno, anche perché i genitori vi abitano e il fratello più grande, Gino, è proprietario del bar nella piazza principale, un tempo gestito dai suoi genitori, Rosetta Suriano e Donato D’Amelio.

Marcello, dopo il conseguimento degli studi classici al Liceo Classico“Quinto Orazio Flacco” di Venosa, ha studiato Medicina a Bari e fatto il ricercatore in Canada, prima di far ritorno in Italia.

I genitori sono orgogliosi di Marcello e hanno dichiarato:

“Non abbiamo mai fatto mancare nulla ai figli, pur essendo una famiglia umile e di lavoratori. I suoi sacrifici sono stati premiati e questi traguardi ci riempiono il cuore di gioia”.

Di seguito la locandina dell’evento.

Montemilone logo eventoa
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)