PICCHIAVA LA MOGLIE E NASCONDEVA ARMI ILLEGALI: ARRESTATO UN UOMO DELLA PROVINCIA DI POTENZA

Un operaio 55enne del potentino è stato arrestato dai Carabinieri per aver picchiato la moglie.

Dopo la richiesta d’aiuto pervenuta ai militari (che hanno prontamente raggiunto l’abitazione coniugale) sono scattate immediatamente le manette perché l’uomo oltre ad aver aggredito la moglie deteneva illegalmente anche alcune armi, tra cui una pistola a salve e un pugnale.

L’episodio è avvenuto ieri pomeriggio a Villa d’Agri dove i Carabinieri hanno arrestato l’uomo, originario di Viggiano, per i reati di maltrattamenti in famiglia, sequestro di persona e detenzione abusiva di armi e munizioni.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)