PICERNO, ABUSAVA DI UNA SUA PAZIENTE: “GUARITORE” CONDANNATO A 6 ANNI DI RECLUSIONE!

 

L’ultrasettantenne di Picerno (PZ), Salvatore Vignola, noto come il “Guaritore” per via dei massaggi miracolosi a cui sottoponeva i suoi pazienti, è stato condannato dal Tribunale di Potenza a 6 anni di reclusione, per violenza sessuale ed esercizio abusivo della professione.

I fatti risalgono a 5 anni fa, quando le fu affidata una paziente con problemi psico-fisici che, secondo i familiari della giovane donna, potevano essere guariti con l’ausilio di massaggi da parte del “guaritore”.

Purtroppo Vignola si è spinto ben oltre i normali palpeggi da massaggio e sin dalle prime sedute, che si svolgevano nell’abitazione della donna, ha iniziato a toccarla nelle parti intime molestandola sessualmente.

La vittima di questi atti, durante la terza seduta, è riuscita a scappare sotto casa aspettando l’arrivo dei Carabinieri i quali hanno trovato il guaritore ancora scomposto e sotto choc.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)