PIGNOLA: MAFIA, DROGA E ARMI! SCOPERTO TRAFFICO INTERNAZIONALE, ECCO LE FOTO

A Pignola (PZ) scoperto un vero e proprio sodalizio dedito al traffico di droga, principalmente cocaina, con capillari ramificazioni sia fuori regione, sia all’estero.

Questa mattina gli operanti del G.I.C.O. della Guardia di-Finanza di Potenza hanno eseguito otto ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal Gip di Potenza nell’ambito di un procedimento penale a carico di numerosi soggetti indagati per traffico internazionale di stupefacenti.

Gli arrestati sono:

  • Saverio Riviezzi;
  • Vito Riviezzi;
  • Giovanni Piscopo;
  • Driss Hrita;
  • Habib Badi;
  • Addi Ennser;
  • Angelo Quaratino;

tutti appartenenti al sodalizio che aveva base a Pignola.

Le indagini, coordinate dalla Direzione Distrettuale di Potenza e svolte dal GICO della GdF di Potenza, hanno portato alla scoperta di una solida struttura che contava su una fitta rete di collaboratori, intermediari  fornitori e corrieri.

Decisive per le indagini le intercettazioni telefoniche che hanno permesso di sequestrare ingenti quantitativi di droga e di arrestare i responsabili.

Dal Luglio 2017 a Febbraio 2018 sono state sequestrate notevoli quantità di droga in varie zone d’Italia e secondo l’ipotesi accusatoria si trattava di droga importata per conto del sodalizio pignolese.

Sono contestate anche le aggravanti del metodo mafioso e della disponibilità delle armi, atteso che nel corso di una delle varie attività di riscontro, sono state sequestrate due pistole una delle quali per altro clandestina che, secondo  l’ipotesi degli inquirenti, erano state reperite nel territorio napoletano (Scampia-Secondigliano) ed erano destinate al sodalizio locale per il tramite di un autotrasportatore potentino, che era stato arrestato a Pompei.

Ecco alcune foto delle operazioni antidroga.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)