POTENZA, AGENTI AGGREDITI DURANTE UN’EVASIONE, PER IL PIÙ GRAVE LA PROGNOSI È DI 30 GIORNI!

SEQUESTRATO, PICCHIATO E MINACCIATO: QUESTI I TRE RAGAZZI DI POTENZA FINITI IN CARCERE!

 

In merito all’accaduto verificatosi Venerdì 6 Maggio all’interno dell’Istituto Penale per Minori di Potenza dove 3 detenuti hanno cercato di evadere mettendo in campo un’azione di linciaggio nei confronti degli agenti che vigilavano, il segretario generale dell’Osapp(Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria) Leo Beneduci, ha diramato le condizioni di salute dei 3 agenti aggrediti.

Per l’agente che ha riportato lesioni maggiori la prognosi è di 30 giorni mentre per gli altri due i tempi per la guarigione sono rispettivamente di 20 e 5 giorni.

Questa mattina all’interno dell’istituto penale si è recato il segretario regionale, Saverio Brienza.

Ricordiamo che lo stesso Beneduci ha più volte richiesto l’attivazione degli iter amministrativi per l’incremento del personale di Polizia Penitenziaria operante nella struttura e per la realizzazione di un muro di cinta con gli adeguati impianti di sorveglianza e anti-scavalcamento visto che la struttura è inadeguata e il personale risulta carente.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)