POTENZA, CONDANNATO L’ASSESSORE FALOTICO: DOVRÀ RESTITUIRE QUASI 10000 EURO

Dovrà sborsare alla Regione quasi 10000 euro l’assessore comunale di Potenza, Roberto Falotico, implicato nella vicenda “Rimborsopoli”.

I fatti risalgono agli anni 2010-2012 quando Falotico era ex consigliere regionale e fu coinvolto in questa vicenda insieme ad altri 28 consiglieri ed assessori regionali.

Inizialmente la somma imputata a Falotico ammontava a 12.387,40 euro, ed era quasi interamente riferita a spese di vitto, in seguito il Collegio accolse la richiesta del suo avvocato e la causa fu scissa.

Dopo una prima sentenza emanata un mese fa, l’assessore potentino può mettere finalmente fine a questa vicenda che condanna Falotico al pagamento di 9.053,79 euro alla Regione, più 1.206,35 euro di spese legali.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)