Potenza: nuova sede delle Porte sociali in questa zona! Ecco di cosa si tratta

L’assessorato alle Politiche sociali del Comune di Potenza comunica che venerdì 18 Novembre, alle ore 11.30, sarà inaugurata la nuova sede delle Porte sociali di Potenza in località contrada Bucaletto, presso i locali comunali di via Mallet (ex sede NOD).

Precisa l’assessore Fernando Picerno:

“Le attività delle Porte Sociali sono realizzate con l’ATS ‘Network 6.0 (costituita da Betania Società Cooperativa Sociale, Società Cooperativa C.S. – Cooperazione e Solidarietà-Consorzio Cooperative Sociali, Appstart Società Cooperativa sociale, Università Popolare lucana O.D.V., Associazione Insieme – Onlus, Società Cooperativa Sportiva Dilettantistica Pegaso-Cooperativa Sociale).

Le Porte Sociali rappresentano luoghi cruciali per le politiche sociali, dislocati in vari punti della città, atti all’accoglienza, all’informazione e all’orientamento ai cittadini sui diritti, sui servizi e sulle azioni a finalità sociale promosse dall’Amministrazione.

L’inaugurazione della nuova sede in contrada Bucaletto, in aggiunta alle note sedi cittadine delle Porte Sociali (Appstart Punto Luce – piazza Don Pinuccio Lattuchella s.n.c.; Coop Centostrade – via Iosa n. 11,13) sancisce l’avvio di un servizio che vuole diventare punto di riferimento per la comunità locale.

Tale implementazione territoriale assume rilevanza nell’ambito delle scelte di promozione della coesione sociale, definendo i contorni di un processo di strutturalizzazione di un sistema dei servizi sociali sempre più presente nel territorio.

L’iniziativa deve essere considerata nell’ottica di un percorso di riorganizzazione delle modalità di funzionamento e di lavoro sociale dell’intero sistema di servizio sociale del comune di Potenza, con particolare riferimento ai contesti più fragili del territorio.

Il modello di presa in carico dell’utente necessita infatti di un respiro ampio e settorializzato nelle attività di analisi, se si vuole raggiungere l’obiettivo generale di una omogeneizzazione di qualità delle risposte ai bisogni dei cittadini.

La nuova Porta Sociale, oltre a svolgere le funzioni che le sono proprie, svolgerà anche quella anche quella di osservatorio privilegiato della specifica realtà territoriale in cui è ubicata.

E’ intenzione dell’Amministrazione dare avvio a una mappatura dei problemi della realtà di Bucaletto, delle condizioni e delle esigenze dei suoi abitanti.

Consentirà inoltre una puntuale e importante analisi delle criticità segnalate dalla Porta Sociale, attraverso cui potenziare la capacità di formulare e risposte ai bisogni sociali emergenti.

La realizzazione di un nuovo presidio rappresenta un importantissimo servizio in favore della comunità di Bucaletto, da sempre oggetto di grande attenzione da parte di questa Amministrazione”.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)