Potenza: un Premio per coloro che mettono a rischio la propria vita al fine di portare un sorriso a chi soffre. L’iniziativa

Appuntamento fissato per la serata di domani, sabato 8 ottobre, al teatro Stabile di Potenza, a cominciare dalle 19,30 con il ‘Premio nazionale Meraviglia’.

I dettagli della manifestazione, giunta alla seconda edizione, organizzata dall’associazione ‘Per far sorridere il cielo’, in collaborazione e con il patrocinio del Comune di Potenza, l’Avis di Basilicata, ‘Vip Clown’ di Venosa, e tantissime altre realtà associative italiane, sono stati illustrati nel Palazzo della Cultura a Potenza, nel corso di una conferenza stampa.

Presenti all’incontro con i giornalisti:

  • il Sindaco di Potenza, Mario Guarente;
  • il claun Pimpa;
  • la presidente di Avis Basilicata, Sara De Feudis.

La serata celebrativa, ad ingresso libero, è stato spiegato nel corso dell’incontro, avrà inizio alle 19,30 con l’inaugurazione della mostra ‘Scatti di meraviglia’, alle 20,30 la cerimonia di premiazione presentata dai giornalisti Margherita Sarli e Roberto Bof.

A ricevere il riconoscimento, ideato da Marco Rodari, il clown Pimpa, presidente dell’associazione ‘Per far sorridere il cielo’, saranno:

  • Nicoletta Tinti, ex ginnasta olimpica diventata paraplegica a causa di un’ernia discale attualmente insegnante di danza;
  • i claun Aloosh e Maroosh, impegnati a regalare sorrisi ai bambini ricoverati nell’ospedale di Gaza;
  • il medico Marcello Ricciuti, direttore dell’hospice dell’Azienda ospedaliera San Carlo di Potenza e i membri dell’associazione di volontariato ‘Amici dell’Hospice’ del capoluogo;
  • l’associazione ‘Cuore e mani aperte’ di Lecce e i bambini di Afragola che hanno organizzato la “Giornata della meraviglia”.

Inoltre un premio a sorpresa tutto lucano.

Nel corso della serata Marco Rodari, con esperti del settore, dialogherà di bambini e guerra; Lino Musella leggerà versi de ‘La guerra in un sorriso’.

Per il Sindaco di Potenza, Mario Guarente, si tratta di:

“una straordinaria iniziativa, con un forte valore anche didattico, in quanto consentirà a piccoli e grandi di comprendere meglio quanto sta accadendo in Ucraina e in tutti i drammatici scenari di guerra, con persone eccezionali che mettono a rischio le proprie vite per portare in quelle stesse realtà un sorriso sui volti di chi soffre.

Trasferire esempi positivi alle nuove generazioni ritengo sia imprescindibile per sostituire i modelli negativi che oggi imperversano ovunque”.

Soddisfazione è stata espressa dalla presidente di Avis Basilicata, Sara De Feudis:

“E’ un onore per noi ospitare un evento così bello che rappresenta la continuità con il progetto che alcune Avis portano avanti da anni con impegno diffondendo semi di pace, nelle scuole e in tutti i luoghi in cui si trova la sensibilità di ascoltare messaggi importanti e purtroppo sempre più attuali.

Ringrazio il Sindaco e il Comune di Potenza perché ha da subito mostrato disponibilità ad ospitare l’iniziativa”.

Il ‘Premio nazionale Meraviglia’ arriva a distanza di una settimana dalla ‘Giornata della Meraviglia’, anch’essa alla seconda edizione e che anche quest’anno coinvolgerà 60 diverse piazze in tutto il mondo, alcune anche della Basilicata.

Marco Rodari, in arte ‘il Pimpa’, nel corso della conferenza stampa ha spiegato:

“Dopo l’edizione dello scorso anno organizzata a Varese, siamo grati dell’ospitalità offerta dal Comune di Potenza e della collaborazione dell’Avis e di tante altre realtà di volontariato attive in Italia perché parlare delle fatiche che affrontano i bambini della guerra e sensibilizzare su tali argomenti e sull’importanza della meraviglia nella vita di ciascuno noi è una missione importante.

Perché un bambino a cui regali meraviglia sarà portatore di pace”.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)