RAGAZZO ORIGINARIO DEL POTENTINO UCCIDE CON 15 COLTELLATE LA FIDANZATA E POI TENTA IL SUICIDIO!

POTENZA: CONDANNATO 54ENNE PER "TENTATA VIOLENZA" E STALKING

 

Ieri pomeriggio a Magnano (Milano) e’ finita in tragedia una lite scoppiata tra due fidanzati lucani.

Lui, Arturo Saraceno, 31enne originario di Teana (PZ) ha ucciso a coltellate, nell’androne di casa la sua fidanzata, Debora Fusco di 24 anni.

Subito dopo ha tentato il suicidio ma è stato soccorso e trasportato in ospedale, in condizioni non gravi, dove si trova tuttora piantonato dai Carabinieri.

La coppia, fidanzata da tanti anni, avrebbe dovuto sposarsi nel mese di Agosto proprio a Teana, però da poco tempo le nozze erano state rimandate.

Ultimamente le liti per via della separazione fra i due erano sempre più frequenti, così come raccontato dai vicini di casa.

Saraceno ha ucciso la fidanzata e quando i vicini sono accorsi per soccorrerla era ormai troppo tardi.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)