SACERDOTE DEL POTENTINO: “LA TRASMISSIONE ‘LA STRADA DEI MIRACOLI’ È UN TRANELLO DEL DIAVOLO”

SACERDOTE DEL POTENTINO: “LA TRASMISSIONE ‘LA STRADA DEI MIRACOLI’ È UN TRANELLO DEL DIAVOLO”

 

Don Antonio Mattatelli, parroco di Montemurro (Potenza), sacerdote lucano noto per le sue battaglie contro le sette sataniche e tutte le attività legate al “Maligno” ha attaccato duramente la trasmissione “La strada dei Miracoli”, in onda su Rete 4 e condotta da Safiria Leccese.

Il pensiero di Don Antonio, postato su Facebook e riferito alla puntata andata in onda martedì sera (15 marzo 2016), consiste nel definire questa trasmissione un “tranello mediatico” che si rivolge ad un pubblico fatto di cattolici devoti influenzati dai commenti degli opinionisti.

Sono proprio questi opinionisti che non piacciono a don Mattatelli, che scrive:

«Fra un’ apparizione (approvata) e l’altra (improbabile) si infiltra l’onnipresente opinionista gay friendly ed ateo (Cecchi Paone), la divorziata risposata che pretende la comunione, senza contraddittorio (Rita Dalla Chiesa), la “scrittura automatica” (occultismo puro) e cose simili».

Dunque il sacerdote lucano condanna trasmissione “La strada dei Miracoli” perchè induce i telespettatori a distaccarsi dalla morale sessuale cattolica e dalle indicazioni dei vescovi”.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)