SCRITTA MINACCIOSA CONTRO IL PD DOPO L’AGGRESSIONE A SPERANZA

All’indomani dell’aggressione a Roberto Speranza del Partito Democratico è comparsa una scritta minacciosa a Rionero in Vulture accanto alla sede del partito.

Proprio a Rionero è stato rintracciato ed identificato l’autore dello sconsiderato gesto avvenuto Sabato nell’Aula Magna dell’Università della Basilicata a Potenza.

La scritta recita: “Pd assassini, avete ucciso Alì Muse. Pagherete tutto.”

Per il segretario provinciale del PD, Antonello Molinari, la scritta:

“Si riconnette pericolosamente alle farneticanti invettive di cui è rimasto vittima l’amico deputato di Potenza.

Occorre alzare la guardia rispetto a questi episodi d’inciviltà e d’intolleranza politica presenti, purtroppo, anche nel nostro territorio provinciale.

In tale ottica ho formalmente investito del problema, con un’apposita lettera, le principali autorità che sovrintendono alla tutela dell’ordine pubblico ed alla prevenzione e repressione dei reati quali il Prefetto, il Questore e il Procuratore Capo della Repubblica di Potenza.

Mi appello infine ai dirigenti, militanti ed iscritti del Pd della Basilicata affinché non si lascino intimorire dal verificarsi di questi spiacevoli episodi e intensifichino, con passione e convinzione, la quotidiana azione politica improntata ai principi della democrazia, del dialogo, della libertà d’espressione, della non violenza e della faticosa costruzione del bene comune”.

Di seguito la foto con la scritta comparsa accanto alla sede del Pd di Rionero.

pda
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)