“Sindacati, revocare i licenziamenti”

La direzione aziendale “Rendina Ambiente” (ex Fenice) sta procedendo in queste ore con “i licenziamenti dei lavoratori del termodistruttore di Melfi (PZ)”.

La notizia è stata diffusa in una nota congiunta dai rappresentanti di Fim, Fiom e Uilm della Basilicata, che chiedono la revoca dei licenziamenti.

I dirigenti sindacali Fim, Fiom e Uilm hanno chiesto l’intervento anche al presidente della Giunta regionale, Marcello Pittella, affinché “scenda in campo nei confronti dell’azienda e vengano revocati immediatamente i licenziamenti in atto”.

 

 a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)