ZAZA (TITOLARE STASERA) HA PARLATO CON ORGOGLIO DELLA NOSTRA BASILICATA! ECCO LE SUE PAROLE

Ai campionati europei di calcio in corso in Francia si è fatto valere l’attaccante di Metaponto Simone Zaza, il primo lucano a giocare in una fase finale di una competizione internazionale.

Durante l’incontro tra la nazionale Azzurra contro la Svezia la performance di Zaza ha avuto un ruolo strategico che ha determinato la vittoria italiana.

Nella conferenza stampa dal ritiro azzurro di Montepellier, il centravanti lucano ha parlato di sé e delle sue origini dicendosi orgoglioso di rappresentare la Basilicata.

Ai giornalisti ha raccontato del soprannome con cui lo chiamavano gli amici: “follia” e non perché è fuori di testa ma per il suo modo di giocare, e adesso farà di tutto per meritare l’occasione Azzurra.

In maniera umile e quasi commovente, il bomber bianconero ha dichiarato:

Saluto la mia regione, la Basilicata, che come dico sempre io non è famosissima come tutte le altre regioni.

È certamente difficile emergere, almeno ricordo quando io ero piccolo ho dovuto fare tanti provini, mi spostavo sempre e i miei genitori mi accompagnavano affinché io non avessi rimpianti in futuro.

Soprattutto penso che ci sono tanti altri, soprattutto nei posti da cui vengo io, che potrebbero stare al mio posto perciò questo è uno dei motivi per il quale do sempre il 100% e sono orgoglioso di rappresentare quei ragazzi che sono stati meno fortunati di me”.

E grazie al talento dimostrato nella partita contro la Svezia, Zaza sarà riconfermato nella formazione di questa sera, quando l’Italia giocherà alle 21,00 contro l’Irlanda.

Forza Azzurri e forza Simone!a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)