ABUSAVA DELLA SORELLA E DELLA CUGINA: 22ENNE DEL POTENTINO CONDANNATO A 3 ANNI E 2 MESI!

Abusò sessualmente della sorella e della cugina (entrambe minorenni all’epoca dei fatti): la Corte d’appello di Potenza ha confermato la condanna in primo grado a 3 anni e 2 mesi, per un 22enne di Banzi (PZ) arrestato dai Carabinieri nel novembre 2014.

Gli abusi si consumavano all’interno delle mura domestiche, senza che i genitori se ne accorgessero, e l’orco di casa arrivò persino a picchiare in maniera selvaggia le due ragazzine che terrorizzate si confidarono con un’amica.

Fortunatamente la confidente non ha mantenuto a lungo il segreto ed appena la notizia si è diffusa il giovane è stato arrestato dai Carabinieri con le accuse di violenza sessuale e atti sessuali con minorenni, lesioni personali e minacce.

L’imputato ha beneficiato di uno sconto della pena perché ha chiesto di essere giudicato con rito abbreviato.

 a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)