ARRESTATO NEL POTENTINO UN UOMO PER SPACCIO DI DROGA

CERIGNOLANI IN TRASFERTA NEL POTENTINO ARRESTATI PER FURTO AGGRAVATO

Un nuova vicenda sullo spaccio di droga che vede coinvolta anche un bambino.

Protagonista un uomo di 42 anni residente in provincia di Napoli e suo figlio di 9.

L’uomo, arrestato a Moliterno (PZ) ha affidato al bambino un panetto contenente 50 grammi di hascisc, con lo scopo di eludere i controlli dei Carabinieri.

La droga però è stata scoperta e lui è finito agli arresti domiciliari.

L’uomo (che risulta essere un pregiudicato) e il figlio, viaggiavano a bordo di un autobus verso Moliterno: quando sono cominciati i controlli dei militari il bambino ha manifestato tensione e nervosismo, chiedendo di poter andare a fare pipì.

Alcuni Carabinieri (in abiti civili) hanno prontamente visto il bambino che cercava di liberarsi dell’involucro che teneva nascosto nei pantaloncini e che conteneva la droga, recuperandolo.

Il bambino è stato affidato alla madre e il padre è stato assegnato agli arresti domiciliari con l’accusa di detenzione di droga ai fini di spaccio.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)