CONCERTO RAI A POTENZA: TANTO DIVERTIMENTO MA ANCHE GRANDE SOLIDARIETÀ PER I TERREMOTATI

Tra i preparativi previsti per il Capodanno Rai a Potenza un pensiero comune è andato alle vittime del terremoto che colpì la nostra regione nel 1980 e non sarà un caso se durante la diretta sarà indetta una raccolta fondi per i terremotati del Centro Italia.

Il Presidente del Consiglio regionale, Francesco Mollica, dopo aver preso parte alla conferenza stampa di presentazione del Capodanno Rai, ha dichiarato:

“Piazza Prefettura è conosciuta per l’immagine che fu diffusa in tutto il mondo subito dopo il sisma del 23 Novembre 1980.

Un evento tragico che colpì Potenza e l’Irpinia, e che bloccò l’orologio del Palazzo del Governo esattamente all’ora della prima violenta scossa, le 19:35.

Oggi, a distanza di 36 anni da quei tragici fatti, quelle stesse lancette riprese fino allo scoccare della mezzanotte significheranno per tutti i lucani e l’Italia, un’altra cosa.

Sarà un messaggio di speranza e di ripresa, un messaggio di saluto all’anno nuovo, per ricordare che dai terremoti si può rinascere.

Piazza Prefettura, la piazza principale della città di Potenza che ospiterà il concerto Rai di Capodanno 2017, rappresenta il luogo simbolo per tutti i potentini.

E’ lo spazio dell’incontro e dello scambio, in cui si intrecciano cultura e storia, simboli e tradizioni”.

Dunque la Basilicata, da regione solidale quale è, non poteva non approfittare di un momento così importante per rivolgere un pensiero ai terremotati del Centro Italia.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)