A POTENZA NASCE LO “SPORTELLO PROVINCIALE AUTISMO”

A Potenza è stato attivato lo “Sportello provinciale autismo”.

L’incontro si è svolto nell’aula magna dell’Istituto d’istruzione superiore Francesco Saverio Nitti coordinato dalla professoressa Lucia Girolamo, dirigente scolastico e responsabile Cts Basilicata (Potenza).

Lo sportello (si legge in una nota) nasce per offrire a tutte le istituzioni scolastiche della provincia un servizio di supporto e consulenza sugli aspetti didattici e sull’organizzazione dell’intervento a scuola (tempi, spazi, materiali) con alunni con “disturbo dello spettro Autistico”.

Questo servizio (al quale hanno aderito docenti di sostegno ed esperti formati) è di supporto alle scuole per aiutarle a superare le criticità e garantire a tutti gli alunni con disturbo dello spettro autistico un efficace intervento educativo.

Alla presentazione (dopo i saluti della preside Girolamo e del dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale Debora Infante) sono intervenuti Guido Dell’Acqua (Direzione generale per lo studente, l’integrazione, la partecipazione e la comunicazione del Miur), Antonietta Moscato (referente disabilità e Dsa Ufficio scolastico regionale), Maria Grazia Imbriano (operatore/ formatore Cts Basilicata-Potenza), Alessandra Graziano (neuropsichiatra Asp Potenza), Antonio Matteo Bruscella (psicologo e psicoterapeuta), Zaira Giuliano (presidente Associazione lucana autismo) e Valentina Comminiello (psicologa).a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)