Potenza, non se ne può più: ecco cosa ha fatto un ragazzo in questo parco

Nonostante i vari appelli il Parco Baden Powell è ancora ostaggio di alcuni ragazzi che non si trattengono dal depredarlo e distruggerlo.

Sulla faccenda giunge alla nostra Redazione un nuovo appello-denuncia di Carmela Di Carlo, Presidente della Cooperativa Venere, ente gestore del parco Baden Powell a Potenza, su un accadimento increscioso avvenuto in queste ultime sere.

Ecco quanto racconta la Presidente Carmela Di Carlo:

Un ragazzo entra nel parco BADEN POWELL all’una di notte, entra nonostante i cancelli siano chiusi (quindi presumibilmente scavalcando) e porta via un espositore di palline.

L’espositore è stato poi ritrovato rotto la mattina seguente in una parte del parco non ripresa dalle telecamere senza i soldi che conteneva.

Per quanto tempo ancora dobbiamo definire questi episodi come delle ‘ragazzate’?

Facciamo nuovamente appello alle istituzione affinché intervengano in maniera decisa per contrastare questi fenomeni ormai non più tollerabili“.

Ecco alcune scatti tratti dal video registrato dalle telecamere di sorveglianza mentre il ragazzo porta via l’espositore.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)