FRECCIAROSSA MINACCIATO DA UNA FRANA? ECCO COSA TEMONO I PENDOLARI

Continua a destare preoccupazione la frana che lo scorso 25 Gennaio ha interessato la Strada Provinciale S.P.13 nel comune di Campomaggiore (Potenza).

Come vi avevamo raccontato la frana ha portato al distaccamento di alcuni massi, da un costone roccioso, finendo sulla strada sfiorando quella che poteva essere una vera e propria tragedia, visto che un’auto proprio in quel momento stava transitando su quell’arteria.

Pochi secondi sono stati fondamentali ad evitare il peggio ma ad oggi si teme ancora per la sicurezza della linea ferroviaria posta in prossimità della frana.

Sorvegliato speciale è il Frecciarossa, che dall’11 Dicembre attraversa quel tratto di ferrovia lungo la linea Taranto Roma.

Lo scorso 9 Febbraio in Prefettura a Potenza si è riunito un tavolo tecnico dove erano presenti anche i vertici di  Trenitalia che hanno discusso, con le altre autorità, degli interventi urgenti da attuare in tempi ristrettissimi.

Dunque se per la messa in sicurezza dell’arteria si è pensato ad un percorso alternativo, che vede i mezzi diretti a Campomaggiore, fare il giro per il comune di Albano di Lucania, per la ferrovia la soluzione è ancora ferma al bivio “Ponte di Balzano”.

Da oltre un mese Trenitalia sta monitorando la situuazione, ma la gente ha bisogno di rassicurazioni.

Quello che i pendolari vogliono sapere è:

se possono stare tranquilli perchè il tratto ferroviario minacciato dalla frana è sotto controllo, oppure se essere preoccupati dall’ipotesi di un probabile cedimento del terreno proprio mentre il Frecciarossa è in transito.

Speriamo arrivino presto risposte ai cittadini da parte dei vertici competenti.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)