Potenza, nelle scuole prevenzione e contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti: questo il progetto

Il Comune di Potenza rende noto il Progetto Scuole sicure 2019/20 – Attività di prevenzione e contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi degli istituti scolastici – Affidamento fornitura/servizi per campagne educative-informative, il cui termine per la presentazione delle manifestazioni di interesse: ore 9.00 del 30 dicembre 2019.

Questo l’avviso:

“Oggetto: Progetto “Scuole-Sicure 2019-2020” – attività di prevenzione e contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi degli istituti scolastici – affidamento fornitura/servizi per campagne educative/informative.
CUP B33H19001320001

Il presente avviso è finalizzato a ricevere manifestazioni d’interesse per favorire la partecipazione e la consultazione del maggior numero di Operatori Economici nel rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento e trasparenza e non costituisce invito a partecipare alla procedura di affidamento.

1. OGGETTO DELL’AVVISO PREMESSO che:

• con deliberazione di Giunta Comunale n. 194 del 23 maggio 2019:
questo Comune ha aderito al progetto “Scuole Sicure” finanziato con decreto del Ministero dell’Interno, adottato di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze in data 18/12/2018, con il quale sono stati fissati i criteri di ripartizione del Fondo per la sicurezza urbana, istituito dall’art. 35-quater del D.L.
n. 113/2018, convertito con modificazioni dalla legge n. 132/2018;

• in data 26 luglio 2019 è stato sottoscritto il protocollo d’intesa tra la Prefettura UTG di Potenza ed il Comune di Potenza (N. Rep.11-2019);

L’U.D. Polizia Locale – Protezione Civile – Anticorruzione intende affidare, previa valutazione dell’ipotesi progettuale che verrà proposta dall’operatore economico, le attività di seguito elencate:

1) Campagna educativa d’intesa con le istituzioni scolastiche: € 1.800,00 (compreso IVA);

2) Campagne informative e convegni coinvolgenti altre istituzioni, enti ed uffici comunali, rivolti ad una più ampia platea di utenti, per affrontare il delicato tema della devianza giovanile e del consumo di sostanze stupefacenti anche inambito scolastico € 6.565,70 (compreso IVA)

2. REQUISITI

Possono presentare manifestazione di interesse a partecipare alla presente procedura t tti i·sò’gei çi cui all’art. 45 d.lgs. n. 50/2016.

I soggetti interessati a partecipare:

  • non devono trovarsi nelle situazioni previste dall’articolo 80, commi 1, 2, 4 e 5 del lgs. 50/2016;
  • devono possedere i requisiti di idoneità professionale di cui all’art. 83, comma 3 del lgs. 50/2016;
  • devono essere iscritti al MEPA;
  1. MODALITÀ E TERMINE PER LA PRESENTAZIONE DELLE CANDIDATURE

Gli operatori economici che desiderano far pervenire la propria manifestazione d’interesse, con allegato un relazione esplicativa di ipotesi progettuale, dovranno inviarla entro e non oltre il 30/12/2019 ore  9:00 sotto forma di dichiarazione sostitutiva, redatta ai sensi del d.P.R. 445/2000, indicando il possesso dei requisiti di ammissione di cui sopra, completa di dati anagrafici, indirizzo, numero di telefono, PEC, codice fiscale/partita iva.

La dichiarazione, sottoscritta dal legale rappresentante e presentata unitamente alla fotocopia di un documento d’identità del sottoscrittore in corso di validità oppure sottoscritto digitalmente, potrà essere inviata, con oggetto: “Manifestazione d’interesse progetto Scuole-Sicure . mediante PEC al seguente indirizzo PEC polizialocale@pec.comune.potenza.it

  1. TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

I dati personali saranno raccolti e trattati esclusivamente per le attività previste dalla legge e per le finalità previste dal progetto Scuole Sicure, ai sensi del regolamento Europeo 2016/679 del D.lgs n. 196/2013 così come modificato dal D.Lgs. n. 101/20 18. Responsabile del trattamento dei dati: dott.ssa Anna Bellobuono.

Per ulteriori informazioni e/ o chiarimenti gli interessati potranno contattare il Cap. Angelo Mecca e (Tel. 0971415764 mail segreteria.comand o@comunc.potenza.it)”.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)