Basilicata: Angelo Casorelli, Segretario Regionale della Filca-Cisl, dice NO alle continue modifiche al Superbonus! Ecco i dettagli

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa di Angelo Casorelli, Segretario Regionale della Filca-Cisl Basilicata con il quale dice “No” alle continue modifiche al Superbonus!

Osserva Casorelli:

“Nei giorni scorsi con il Decreto Legge Sostegni-Ter, il governo ha introdotto le ennesime modifiche all’articolo 121 del Decreto Rilancio, introducendo il divieto di cessione dei crediti d’imposta derivanti dalla realizzazione degli interventi di efficientamento energetico, che, pertanto, potranno essere soggetti ad un unico trasferimento!

Dal 7 Febbraio prossimo non sarà più possibile cedere il credito per più di una volta.

Intanto, resta ferma la possibilità di usufruire del super bonus 110% entro il 31 Dicembre 2023 per tutti i condomini, mentre per le abitazioni unifamiliari il termine ultimo è anticipato al 31 Dicembre 2022, purché sia stato ultimato almeno il 30% dei lavori di riqualificazione entro il 30 Giugno 2022″!

Il rischio è alto per le imprese, per i lavoratori e per le famiglie!

Il settore dell’edilizia è appena ripartito, dopo 12 anni di stasi completa!

Intanto, le misure introdotte dal decreto Sostegni-Ter allontanano le possibilità di collocare utilmente i crediti sul mercato, scoraggiando imprese ed utenti.

È ovvio che questo potrebbe sfociare in una riduzione dei posti di lavoro!

Questa nuova fase che è caratterizzata da una nuova edilizia, continui, dunque, ad andare verso lo sviluppo sostenibile e la cura dell’ambiente“!

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)