Coronavirus, preoccupazione per questa casa di riposo del potentino: ecco il provvedimento del Sindaco

Preoccupano nel potentino i casi di Coronavirus che interessano le Rsa (residenze sanitarie assistenziali).

Nel Comune di Brienza (PZ), il Sindaco, Antonio Giancristiano, ha emanato un’apposita Ordinanza con la quale sancisce:

“Divieto di allontanamento e ingresso Casa di Riposo San Giuseppe”.

Ecco quanto si legge nel provvedimento:

“CONSIDERATO CHE

Presso la Casa di riposo ‘San Giuseppe’ del Comune di Brienza, nella giornata del 29 settembre 2020, è stata appurata la presenza di contagio da Covid 19 e che altri accertamenti sono in atto;

RITENUTO

Di dover adottare a fini precauzionali misure contingibili e urgenti volte a contenere e a contrastare la diffusione del virus oltre il perimetro della struttura residenziale, a tutela della sanità pubblica;

ORDINA

1. Con decorrenza immediata e fino a cessata emergenza, fatte salve le misure statali, regionali e commissariali di contenimento del rischio sanitario di diffusione del COVID 19, con riferimento alla struttura Casa di Riposo San Giuseppe del Comune di Brienza, sono adottate le seguenti misure urgenti:

a) Divieto di allontanamento dall’area della struttura Casa di Riposo San Giuseppe del Comune di Brienza di tutti gli individui ivi presenti.

b) Divieto d’ingresso nella medesima struttura fatta eccezione per operatori sanitari e socio-sanitari, del Personale della Protezione Civile e del personale impegnato nei controlli e nell’assistenza nelle attività riguardanti l’emergenza da COVID 19.

2. Il presente provvedimento è trasmesso al Prefetto della Provincia di Potenza, al Comando Stazione Carabinieri di Brienza, all’ASP di Potenza, alla Casa di riposo San Giuseppe di Brienza;

3. La presente ordinanza è pubblicata sul sito istituzionale e all’Albo pretorio del Comune;

4. Avverso il presente provvedimento può essere presentato ricorso al Tribunale Amministrativo della Regione Basilicata entro 60 giorni ovvero ricorso straordinario al Capo dello Stato entro 120 giorni”.

Questa l’Ordinanza.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)