Potenza, giovani fermati dalla Polizia: scatta l’arresto

Alle ore 14:10 circa del 20 ottobre 2020, personale della Polizia di stato, dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, procedeva al controllo di due giovani, dei quali uno senza fissa dimora con a carico un precedente di Polizia per “invasione di terreni e/o edifici”.

Pertanto, si procedeva all’accompagnamento presso gli Uffici della locale Questura, per la compiuta identificazione.

Successivamente al controllo, risultava che uno dei due giovani, ventitreenne di nazionalità rumena, aveva fornito false generalità.

Da un nuovo controllo questi risultava avere a proprio carico, tra i numerosi precedenti penali, un provvedimento di “cattura per ordine esecuzione misura detentiva” emessa in data 14.09.2020 dal Tribunale di sorveglianza c/o il Tribunale dei Minori di Napoli con il quale, a seguito di evasione, gli era stato revocato il beneficio della detenzione domiciliare presso una comunità per minorenni con contestuale ordine di carcerazione.

Per tali motivi, si procedeva all’arresto del giovane.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)