Potenza, questi pensionati senza pagamenti da due mesi: “situazione inaccettabile”

Lo Spi Cgil di Potenza denuncia la situazione in cui si trovano molti pensionati lucani che, andati in pensione tra dicembre 2019 e gennaio 2020, a oggi ancora non hanno percepito la pensione.

Da una verifica effettuata le pratiche risultano ad oggi ancora in lavorazione.

Afferma il segretario generale Spi Cgil Potenza Pasquale Paolino:

“Una situazione inaccettabile specie per le famiglie monoreddito che da due mesi si trovano senza entrate. Sono decine le telefonate che riceviamo ogni giorno dai nostri pensionati in difficoltà per l’ennesimo disservizio causato da disfunzioni interne all’organizzazione dell’Inps.

Chiediamo che i pagamenti vengano sbloccati immediatamente e che l’Inps ponga subito rimedio a questo grave disservizio”.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)