Bardi: “solidarietà alla premier Giorgia Meloni per le minacce subite”. I dettagli

Sale la tensione in vista della visita di Giorgia Meloni, domani a Caivano in provincia di Napoli, dove si è consumata la violenza sessuale di gruppo ai danni di due cuginette.

E oggi il premier è stato minacciato di morte sui social.

Parole d’odio per aver levato il reddito di cittadinanza alle persone “occupabili”, che potranno ricevere il nuovo sussidio finalizzato ad avere un posto di lavoro.

Solidarietà è stato espresso dal mondo della politica.

Scrive per l’accaduto il Presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi:

“Solidarietà alla premier Giorgia Meloni per le minacce subite alla vigilia della sua visita a Caivano.

Un motivo in più per riaffermare la forza dello stato e del diritto”.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)