Da Maratea 250 studenti per manifestare contro l’apertura di questo depuratore! Ecco i dettagli

La popolazione di Maratea non ci sta all’apertura del depuratore di San Sago di Tortora.

Ecco cosa scrivono in proposito alcuni marateoti spiegando la loro posizione in merito:

Siamo cittadini di Maratea e vogliamo far sapere ai comuni limitrofi che noi Marateoti siamo contro l’apertura del depuratore di San Sago di Tortora (CS).

Noi Marateoti saremo di supporto alla manifestazione organizzata per Venerdì 26 Novembre.

A questo proposito ci teniamo a ringraziare i comuni limitrofi di Trecchina (PZ) e Rivello (PZ) che finanzieranno a spese loro i pullman per permettere a 250 studenti di Maratea di raggiungere Tortora.

Da Marateoti ci duole constatare che l’amministrazione di Maratea non ha dato la sua disponibilità ad essere presente.

Noi viviamo di Turismo a MARATEA, la nostra amministrazione dovrebbe essere il promotore di tutto ciò, ma tutto sta facendo tranne questo!

Ripeto i Comuni di Lauria, Tortora, Trecchina, Rivello ecc. hanno diffuso la locandina sulla manifestazione, il comune di Maratea, direttamente interessato alla questione, non ha fatto neanche questo piccolo gesto.

Ringraziamo di cuore i Comuni che hanno contribuito a far si che i ragazzi di MARATEA possano partecipare alla manifestazione.

Ci teniamo ancora una volta a sottolineare che noi Popolo Marateoto siamo contro l’apertura del depuratore di San Sago!”.

a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)