Furti nelle scuole lucane: danno di oltre 500000 euro! Oltre 50 Carabinieri…

Alle prime luci di questa mattina i Carabinieri del Comando Provinciale di Matera hanno dato esecuzione a 2 provvedimenti restrittivi e 7 perquisizioni disposte dall’Autorità giudiziaria di Matera per furto di materiale didattico di tipo informatico e di concorso alla sua ricettazione.

Le indagini sono state coordinate dalla Procura della Repubblica di Matera.

L’operazione vede impegnati oltre 50 Carabinieri, nei comuni di Cerignola (FG), Polignano a Mare (BA) e Lavello (PZ).

L’esecuzione ha portato alla luce le modalità e gli autori di numerosi furti, commessi nell’arco temporale che va dal settembre 2017 al luglio 2019, in cui sono stati trafugati oltre 500 tra notebook e tablet da numerosi istituti scolastici delle province di Matera, Potenza, Taranto, Bari, Lecce, Foggia e Teramo, per un danno complessivo di oltre 500.000 euro.

Maggiori dettagli saranno forniti nel corso della conferenza stampa, che si terrà alle ore 11:00 di questa mattina nel Comando Provinciale dei Carabinieri di Matera, alla presenza del Procuratore della Repubblica, Pietro Argentino.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)