In carcere a Potenza 2 pregiudicati: ecco cosa nascondevano! Intervenuta la Finanza

Militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Lauria (PZ), nell’ambito di una vasta attività di controllo economico del territorio finalizzata alla repressione dei traffici illeciti in genere, nei giorni scorsi, monitorando il flusso veicolare del tratto autostradale lucano della A/2 “Autostrada del Mediterraneo” hanno eseguito un sequestro di sostanze stupefacenti e tratto in arresto due pregiudicati calabresi.

In particolare, le Fiamme Gialle hanno individuato e fermato, in direzione sud, un’autovettura Volkswagen Golf a bordo della quale viaggiavano due soggetti originari della provincia di Vibo Valentia, risultati, a seguito di un speditivo controllo alle banche dati in uso al Corpo, gravati da numerosi precedenti penali.

Tale circostanza, unitamente al particolare atteggiamento assunto da entrambi nel corso del controllo, ha indotto i finanzieri ad eseguire un’accurata ispezione del mezzo a seguito della quale, nel vano bagagli, veniva rinvenuto, all’interno di un sacchetto di plastica, un involucro di carta contenente sostanza stupefacente del tipo “marijuana”.

La sostanza, quantificata in complessivi 120 grammi, è stata sequestrata unitamente all’autovettura, ad un telefono cellulare ed a una somma di denaro pari ad euro 300,00 presumibilmente provento di attività illecite.

Le due persone, gravate da specifici precedenti in materia, sono state arrestate e condotte nel carcere di Potenza.

L’intervento repressivo ha confermato come le direttrici di collegamento stradali del centro-sud siano interessate dal transito di mezzi utilizzati per perpetrare traffici illeciti di vario genere.