Oggi la supplica alla Madonna di Pompei: a lei si affida l’intera umanità! I dettagli

Oggi, sabato 8 Maggio, al Santuario di Pompei torna in presenza la celebrazione della Santa Messa e supplica alla Madonna di Pompei.

La Santa Messa delle 10.30 verrà celebrata dal cardinale Matteo Maria Zuppi, Arcivescovo di Bologna e presidente della Conferenza Episcopale Italiana, con l’Arcivescovo di Pompei, monsignor Tommaso Caputo e gli altri vescovi della Campania.

La Supplica, come ogni anno, si compie a mezzogiorno.

La preghiera, che risale al 1883, scritta da Bartolo Longo con il titolo “Atto d’amore alla Vergine”, è una risposta all’Enciclica Supremi Apostolatus officio, con la quale Leone XIII indicava la recita del Rosario per fronteggiare i mali della società.

Questa festa fu istituita con il nome di “Madonna della Vittoria” dal papa Pio V a perenne ricordo della battaglia di Lepanto, svoltasi il 7 ottobre del 1571, nella quale la flotta della Lega Santa (formata da Spagna, Repubblica di Venezia e Stato della Chiesa) sconfisse quella dell’Impero ottomano.

Il successore, papa Gregorio XIII, la trasformò in festa della “Madonna del Rosario”: i cristiani attribuirono il merito della vittoria alla protezione di Maria, che avevano invocato recitando il Rosario prima della battaglia.

Nella basilica di Pompei – città la cui patrona è proprio la Madonna del Rosario – si conserva una tela attribuita alla scuola di Luca Giordano, di non eccelso valore artistico e restaurata, ma di notevolissimo valore spirituale e taumaturgico poiché oggetto di culto molto intenso e diffuso, con pellegrinaggi che si concentrano durante le due suppliche: l’8 maggio (l’8 maggio 1876 ebbe inizio la costruzione della basilica) e la prima domenica di ottobre.

I devoti potranno ritrovarsi “virtualmente” sull’emittente televisiva campana canale 21 che propone la diretta della supplica a partire dalle ore 10:15.a
a

POTENZANEWS.NET®
(Autorizzazione Tribunale n. 465)